5 benefici della farina di tapioca

I benefici della farina di tapioca sono molti. Scopriamone alcuni.

da , il

    I benefici della farina di tapioca sono molti e tutti ottimi per la salute dell’organismo. Ma cos’è la farina di tapioca? Si tratta di una fecola derivante dai tuberi di una pianta tropicale e, cioè, della manioca amara. Il procedimento che porta alla creazione della farina di tapioca è abbastanza complesso: l’amido commestibile è, infatti, mescolato a un liquido lattiginoso contenente delle sostanze velenose, dal quale deve essere separato tramite una lavorazione lunga e particolare. Questo tipo di farina è utilizzata per la creazione di pane – in special modo, nei Paesi tropicali – e altre pietanze culinarie: oggi, è, infatti, diffusa anche nell’alimentazione europea. Ma quali sono le caratteristiche nutrizionali di questo prezioso alimento? Scopriamone alcune.

    1. Favorisce la digestione

    La farina di tapioca è altamente digeribile e leggera, per via delle pochissime scorie in essa presenti: questa particolare caratteristica la rende ottima per favorire la digestione e aiutare l’apparato digerente.

    2. Combatte le coliti

    Questo alimento facilmente digeribile viene assimilato in maniera veloce e completa. Non lasciando residui – come spiegato precedentemente – risulta estremamente utile contro alcune malattie dell’apparato digerente. Un esempio? È utile per combattere le coliti, per cui possono essere diverse le cause scatenanti.

    3. È molto calorica

    La farina di tapioca vanta un enorme potere calorico: un ettogrammo di fecola fornisce, infatti, circa 350 calorie. Questo fattore rende questo alimento utile nelle diete rivolte a convalescenti e bambini: come apporto calorico è, infatti, simile alla famosa crema di riso utilizzata per la preparazione di minestrine e pappe per chi ha lo stomaco particolarmente delicato.

    4. Rende il latte più digeribile

    Per chi consuma il latte – o, comunque, alimenti contenenti lattosio e derivati - la farina di tapioca potrebbe essere una soluzione alla sua scarsa digeribilità: una delle più importanti proprietà della fecola di tapioca è, infatti, la sua capacità di rendere il latte maggiormente digeribile. Il motivo? Quando viene cotta nel latte, i granuli di amido si gonfiano e riescono a disperdere la caseina contenuta in esso: questo processo rende più facile la sua digestione.

    5. Controindicazioni

    È bene specificare che la farina di tapioca non va assunta in casi di obesità e diabete: l’amido in essa contenuta, infatti, è formato da glucosio. Infine, non risultano effetti collaterali specifici collegati all’assunzione di questo alimento.