10 trucchi casalinghi per sbiancare i denti e mantenerli brillanti

Ti sveliamo alcuni trucchi casalinghi per sbiancare i denti e per mantenerli brillanti: broccoli, cipolle, carote, salvia e rosmarino.

da , il

    Se vuoi sapere alcuni trucchi casalinghi per sbiancare i denti e mantenerli brillanti, prova a seguire i consigli di questa piccola guida. Ci sono molte strategie, per non provare l’imbarazzo di avere i denti ingialliti a causa delle troppe bibite a base di caffeina ingerite, a causa del fumo o per via dell’invecchiamento. Esistono sicuramente dei rimedi a cui non hai pensato. Non occorre che tu nasconda il tuo sorriso, prova a seguire alcuni piccoli trucchi e in poco tempo renderai lo smalto dei tuoi denti lucido come non mai. Ti diamo alcune dritte.

    1. Bicarbonato e sale

    Fra le regole per avere denti sani e belli, possiamo provare l’uso del bicarbonato insieme al sale. Basta mezzo cucchiaino di ciascun ingrediente, per creare un detergente molto efficace. Si dovrebbe utilizzare come un dentifricio, senza esagerare, perché un uso frequente potrebbe danneggiare lo smalto. Meglio se soltanto una volta alla settimana.

    2. Salvia

    Fra i rimedi naturali da utilizzare per avere i denti bianchi, c’è anche la salvia. Non si deve fare altro che prendere una foglia di salvia fresca e strofinarla sui denti.

    3. Sedano

    Una parte fondamentale è svolta dall’alimentazione. Ad esempio la masticazione del sedano aiuta a produrre delle sostanze naturali capaci di neutralizzare i batteri che causano la carie. Il sedano si può consumare anche come snack nel corso della giornata.

    4. Tè verde

    Il tè verde è considerato benefico per proteggere i denti. Infatti contiene catechina, una sostanza che aiuta ad annientare i batteri che trasformano gli zuccheri in placca.

    5. Kiwi

    Se non abbiamo abbastanza vitamina C, possiamo avere delle gengive più fragili. Meglio, quindi, rimediare con i kiwi, frutta ad alto contenuto di questa vitamina.

    6. Rosmarino

    Si può preparare uno sbiancante a base di rosmarino. Ne servono due rametti, che vanno frullati per bene e poi con la polvere ottenuta si spazzolano i denti, come se fosse un dentifricio.

    7. Bicarbonato, acqua e olio di cocco

    Mettendo insieme bicarbonato, acqua e olio di cocco, si può ottenere un composto omogeneo ed efficace per lo sbiancamento dei denti. Gli effetti si vedono in poco tempo!

    8. Cipolle

    Forse il sapore non piacerà a tutti, eppure le cipolle sono considerate un alimento che fa bene ai denti. Non causano macchie sullo smalto e, secondo alcuni esperti, mangiare le cipolle spingerebbe a lavarsi i denti subito dopo, un trucco per averli sempre puliti.

    9. Carote

    Anche le carote, al pari del sedano, sono utili, perché masticandole si riescono a tenere puliti gli spazi interdentali. Le carote crude vanno bene anche come snack.

    10. Broccoli

    I broccoli da consumare crudi sono davvero ideali per massaggiare le gengive e per spazzolare i denti in modo naturale. Dovremmo imparare a fare sempre questo, che non rientra affatto fra le abitudini sbagliate che fanno male ai denti.