10 semplici trucchi per iniziare a mangiare sano

Siete in cerca di semplici trucchi per iniziare a mangiare sano? Ecco alcune idee e utili consigli per riuscire a seguire un'alimentazione corretta.

da , il

    Siete curiosi di scoprire 10 semplici trucchi per iniziare a mangiare sano? Ormai, è risaputo che l’alimentazione è la chiave del benessere e della salute del nostro organismo: mangiare bene e seguire una dieta sana conduce, certamente, a risultati soddisfacenti, sia dal punto di vista fisico che mentale. Naturalmente, mangiare sano aiuta a mantenere il proprio peso forma o a dimagrire, a seconda dei casi. Come fare, però? Quali sono i consigli che andrebbero seguiti? Ecco 10 semplici trucchi per iniziare a mangiare sano con successo.

    1. Scrivere gli obiettivi

    La prima cosa da fare per riuscire a portare a termine i propri obiettivi è proprio quella di afferrare una penna e un foglio e iniziarli a scrivere nero su bianco: questo piccolo trucco vi permetterà di concentrarvi maggiormente sul traguardo e vi incoraggerà a portare a termine i vostri obiettivi. Anche una foto che vi possa ispirare, per motivi diversi, può essere di fondamentale aiuto.

    2. Evitare i cibi trasformati e raffinati

    Evitate i cibi trasformati e raffinati e mangiate alimenti che siano integrali e naturali. Un esempio? Preferite il riso integrale a quello bianco. Iniziate a dire di no ai cibi elaborati o contenenti ingredienti che di naturale non hanno nulla: optate sempre per il cibo fresco e il più naturale possibile, ancora meglio se biologico. Leggete, quindi, attentamente, le etichette, prima di comprare: questa è un’abitudine che va, assolutamente, presa.

    3. Bere molta acqua

    Anche questo è un particolare ampiamente risaputo: bere molta acqua è la chiave per stare meglio! Bevete, quindi, tanto: gli esperti affermano che occorre bere almeno 2 litri di acqua al giorno e pare ciò aiuti sia a mantenersi in forma che a perdere peso, favorendo l’eliminazione delle tossine dal corpo e l’assorbimento di vitamine e sali minerali. L’acqua è, inoltre, importante per combattere la stitichezza.

    4. Eliminare lo zucchero

    Eliminate lo zucchero o, comunque, limitatene l’assunzione al massimo, scegliendo lo zucchero di canna integrale: lo zucchero si trova, ormai, praticamente ovunque, per cui – anche in questo caso – è necessario leggere attentamente le etichette. Eliminando lo zucchero o sostituendolo – sono diverse le alternative allo zucchero – inizierete a perdere peso e anche la vostra voglia di dolci diminuirà drasticamente.

    5. Bere acqua e limone

    Un bel bicchiere di acqua e limone è il miglior modo per iniziare la giornata: spremete mezzo limone in una tazza di acqua calda e bevete, ogni mattina, non appena svegli. I motivi? Così facendo, faciliterete la digestione; aiuterete il vostro organismo ad eliminare le tossine e il vostro corpo ne beneficerà sotto diversi punti di vista. Il limone, insieme allo zenzero, è ottimo per dimagrire e disintossicare l’organismo.

    6. Mangiare frutta, verdura e legumi

    Una delle chiavi principali del mangiare sano è quella di consumare frutta, verdura e legumi a volontà, cercando di evitare – o, meglio ancora, eliminare – il più possibile, la carne e i prodotti di origine animale, in generale. Frutta e verdura non dovranno mai mancare da ogni pasto e, soprattutto, è meglio che siano biologici.

    7. Bere frullati

    Bere dei frullati a colazione è il miglior modo per iniziare la giornata: questi riescono, infatti, a saziare e a dare la giusta energia per iniziare la giornata. Gli ingredienti da inserire sono davvero tantissimi, così come le loro combinazioni: frutta, frutta secca, verdure, semi e latte vegetale, come quello di soia, di riso, di mandorle, di cocco e chi più ne ha più ne metta.

    8. Mangiare spesso e poco

    Mangiare spesso e poco è un altro dei metodi efficaci per mantenere il proprio metabolismo attivo al punto giusto: saltare i pasti non è, infatti, una soluzione per dimagrire. Il motivo? Consumare piccoli pasti, ogni due o tre ore circa, aiuta il metabolismo a restare attivo e a continuare a bruciare calorie.

    9. Ascoltare il proprio stomaco

    Sembra un consiglio scontato, ma ascoltare il proprio stomaco è importante: non aspettate chissà quando per smettere di mangiare, ma fatelo prima, ovvero quando non sentite più lo stimolo della fame. Le porzioni dei pasti sono la chiave per perdere peso.

    10. Variare gli alimenti

    Infine, variare gli alimenti è qualcosa che tutti dovrebbero tenere a mente: qualsiasi alimento, infatti, se assunto troppo spesso, potrebbe causare intolleranza e creare danni alla salute. Non mangiate, quindi, sempre gli stessi alimenti per troppo tempo, ma cercate di variare il più possibile: ci sono tantissimi tipi di frutta, verdura, legumi, semi e alimenti di origine vegetale a cui poter ricorrere per una dieta sana e soddisfacente e tutto ciò senza rinunciare a nulla.