10 motivi per cui non riesci a dimagrire

Molti sono i motivi per cui non riesci a dimagrire: tieni conto della tua preparazione psicologica e delle abitudini sbagliate.

da , il

    I motivi per cui non riesci a dimagrire possono essere tanti. Spesso ti capita di essere a dieta, ma non riesci lo stesso a raggiungere gli obiettivi che ti proponi. Perdere peso sembra un’impresa impossibile e sembra che la bilancia non ne voglia sapere affatto di farti una bella sorpresa. Eppure ti sei sforzato di mangiare i cibi giusti, di non eccedere con le porzioni, di preparare piatti con ricette light. Non c’è stato niente da fare: rimani sempre insoddisfatto del tuo aspetto fisico. Quei fastidiosi chili in più che si accumulano sulle gambe e sui fianchi non ti permettono nemmeno di sgonfiare la pancia.

    Foto di javi_indy / Freepik

    1. E’ una questione di testa

    Spesso è soltanto una questione di convincimento psicologico. Per impegnarti a perdere peso devi essere costante. Ma sei sicuro di essere psicologicamente pronto per affrontare un percorso pieno di ostacoli? Se non ti sei preparato abbastanza a livello mentale, il risultato può essere deludente.

    2. Mangi di più di quello che consumi

    Come fare per perdere peso facilmente? Sicuramente non ci riesci perché ingerisci più calorie rispetto a quante ne riesci a bruciare durante la giornata. Questo vale specialmente se fai una vita troppo sedentaria e non riesci a smaltire molto. Fai quattro conti e calcola il rapporto tra calorie e movimento.

    3. Mangi di corsa

    Spesso ti capita di mangiare di corsa, anche in piedi, perché sei preso troppo dagli impegni della vita quotidiana. Finisci col deglutire quasi senza masticare. E’ un’abitudine sbagliata, perché ti distrai troppo, non sei consapevole di cosa e quanto mangi e non dai il tempo al tuo organismo di attivare il senso di sazietà.

    4. Salti la colazione

    Per dimagrire a tutti i costi ti viene voglia di saltare i pasti. E’ una scelta sbagliata, perché non è così che si perdono i chili accumulati. Specialmente se salti la prima colazione, arrivi a pranzo con molta più fame e quindi finisci con l’abbuffarti. Inoltre non crei le condizioni giuste per far lavorare il tuo metabolismo fin dalla prima mattina.

    5. Non dormi abbastanza

    Esiste uno stretto legame fra mancanza di sonno e capacità del corpo di controllare l’appetito. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che, se non si dorme abbastanza, almeno 7-8 ore per notte, facciamo più fatica a controllare la sensazione di fame.

    6. Non mangi abbastanza verdure

    Frutta e verdura, specialmente quelle di stagione, sono importantissime per chi segue una dieta. Garantiscono di apportare numerose sostanze nutritive con un minor numero di calorie. Le fibre, inoltre, fanno sentire sazi più a lungo.

    7. Bevi bibite gassate

    Pensi che una bibita gassata non influisca sul tuo peso corporeo e ti sforzi di scegliere quelle light. Eppure non sono affatto ideali per mantenere il tuo peso forma, perché spesso contengono molti più zuccheri di quanto si possa pensare.

    8. Non fai abbastanza esercizio fisico

    L’attività fisica è importante per rassodare e tonificare, oltre che per smaltire le calorie accumulate. Hai mai pensato a quanta attività fisica svolgi durante la settimana? Non devi fare chissà che cosa, basta semplicemente anche una passeggiata di circa mezz’ora al giorno.

    9. Non bevi acqua a sufficienza

    L’acqua è fondamentale per mantenere il corpo idratato. La scienza ha molte volte messo in evidenza che l’idratazione è essenziale per aiutare la perdita di peso. Puoi anche provare con tisane e infusi non zuccherati.

    10. Sei sempre a cena fuori

    Se vuoi perdere peso, andare spesso a cena fuori non è una scelta giusta, perché al ristorante è più facile non tenere conto delle calorie. Questo porta indubbiamente a mangiare di più e a non rispettare i propri obiettivi.