10 modi per non ammalarsi di tumore

10 modi per non ammalarsi di tumore
da in Prevenzione, Tumori
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/10/2014 17:21

    modi per non ammalarsi tumore

    Scopriamo quali sono i modi per non ammalarsi di tumore. Gli esperti dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro hanno dato degli importanti suggerimenti. Limitare il rischio di incorrere in un tumore è un’azione essenziale di prevenzione, a sostegno della nostra salute. Non fumare, tenere d’occhio il peso corporeo, fare sport regolarmente, stare attenti ai raggi del sole, vaccinarsi contro l’epatite B: sono queste alcune strategie di difesa. Vediamole in maniera più precisa.

    1. Non fumare
    non fumare

    Molti sono i danni provocati dal fumo anche passivo, con grandi effetti e rischi per la nostra salute. Il fumo viene considerato il responsabile del 90% dei casi di tumore al polmone, proprio per questo sicuramente smettere di fumare porta molti benefici e vantaggi.

    2. Fare attività fisica
    attivita fisica

    Svolgere con regolarità l’attività fisica è molto importante e aiuta a restare in salute. Bisognerebbe limitare il più possibile il tempo che si trascorre seduti.

    3. Seguire un’alimentazione sana
    alimentazione sana

    Essenziale è seguire un’alimentazione sana, cercando di limitare i cibi ricchi di zuccheri o di grassi, che hanno un alto contenuto calorico, e le carni rosse. Allo stesso tempo sono da privilegiare altri alimenti, come i legumi, la frutta e la verdura, in particolare pompelmo, broccoli, cavoli e cavolfiori, e il riso integrale.

    4. Limitare il consumo di alcool
    alcool

    Bisognerebbe limitare il consumo di alcool. La ricerca scientifica, in varie occasioni, ha dimostrato che l’esagerare con l’alcool può determinare il rischio di incorrere nei tumori all’esofago, al fegato e al colon.

    5. Fare attenzione al sole
    protezione sole

    Al sole la misura è d’obbligo, per evitare scottature che possono essere pericolose e che possono esporre maggiormente al rischio di un tumore alla pelle. Bisogna usare le adeguate precauzioni, attenersi alle protezioni e non fare uso illimitato di lampade abbronzanti.

    6. Vaccinarsi contro l’epatite B
    vaccinarsi

    La vaccinazione contro l’epatite B è raccomandata soprattutto ai bambini. In questo modo possono essere difesi meglio dal tumore al fegato. Le bambine dovrebbero essere vaccinate anche contro il Papilloma virus, per difenderle dal tumore dell’utero.

    7. Sottoporsi a controlli medici
    controlli medici

    Uno screening medico ogni tanto non fa affatto male, anzi è fondamentale per una corretta prevenzione dei tumori. Fra gli esami medici da fare, il test per il sangue occulto nelle feci e la mammografia.

    8. Controllare il peso corporeo
    peso corporeo

    La scienza ha dimostrato che sovrappeso e obesità fanno aumentare il pericolo di cancro. Per questo occorre tenere sotto controllo il proprio peso corporeo, cercando, se necessario, di seguire un’alimentazione poco calorica.

    9. Proteggersi da sostanze cancerogene
    sostanze cancerogene

    A volte, specialmente sul luogo di lavoro, possiamo entrare in contatto con sostanze cancerogene, come gli idrocarburi policiclici, l’amianto e il radon. Bisogna assicurarsi di proteggersi secondo le regole di sicurezza previste.

    10. Allattare al seno
    allattare seno

    Secondo le ultime evidenze scientifiche, allattare al seno, invece di ricorrere al latte artificiale, potrebbe essere salutare anche per le mamme, oltre che per i bambini. Gli studi dimostrano che allattare riduce il rischio di cancro, sia al seno che all’ovaio.

    836

    LEGGI ANCHE